Paulo Sousa

Paragonato a Paulo Roberto Falcão , fu un centrocampista centrale dotato di «ottima tecnica, personalità, grande senso geometrico, bel lancio»; pur se caratterizzato da apparente lentezza, era in possesso di ottime doti fisiche e di notevole resistenza allo sforzo prolungato. Si disimpegnò con egual successo sia in fase difensiva – molto abile nel sottrarre il pallone agli avversari, si rivelò in particolare «uno specialista del fallo tattico » –, sia in quella propositiva. La sua carriera agonistica, nonostante il lusinghiero palmarès, risentì tuttavia di irrisolti guai alle ginocchia , conseguenti a giovanili malanni scorrettamente curati e poi cronicizzatisi , che a più riprese ne frenarono il rendimento

In panchina si dimostra molto preparato tatticamente e per questo nient'affatto restìo a sperimentare in tal senso, schierando le sue squadre con differenti moduli a seconda dell'avversario ma sempre con una filosofia di gioco ben riconoscibile. Nonostante agli esordi si fosse guadagnato la fama di difensivista, le sue formazioni mostrano in realtà un approccio abbastanza offensivo nonché improntato al bel gioco. (fonte: Wikipedia)
Loading....