Simon Kuznets

Vinse il premio Nobel per l'economia nel 1971 "«per la sua interpretazione, empiricamente fondata, della crescita economica, che ha portato ad una nuova e più approfondita analisi della struttura sociale ed economica e del suo processo di sviluppo»"

Nacque a Pinsk (città, all'epoca, nell' Impero Russo , oggi bielorussa), da una famiglia ebraica . Iniziò i suoi studi universitari nel suo paese natale, ma nel 1922 si trasferì negli Stati Uniti , dove si laureò in economia all' Università della Columbia nel 1923 e ottenne il dottorato nel 1926 . In seguito, divenne professore alla Wharton School dell' Università della Pennsylvania ( 1936 - 1954 ), alla Johns Hopkins ( 1954 - 1960 ) e ad Harvard (fino al 1971 ). Era sposato con Edith Handler, dalla quale aveva avuto due figli, Paul e Judith

Una delle sue prime idee fu di mettere in relazione la crescita economica e la distribuzione del reddito . La sua idea era che la crescita fosse necessaria per ridurre le diseguaglianze, sebbene questa sia fisiologica all'inizio della crescita, quando c'è la necessità di realizzare grandi investimenti in infrastrutture e in beni capitali . Di conseguenza, secondo Kuznets, l'aumento dell'occupazione e l'aumento della produttività avrebbero portato ad un aumento dei salari e ad una distribuzione più eguale del reddito. Questo meccanismo è rappresentato dalla curva di Kuznets . (fonte: Wikipedia)
Benefit Corporation: quando la felicità entra in azienda Benefit Corporation: quando la felicità entra in azienda  -  Sono più di 70.000 le aziende nel mondo che hanno provato a misurarsi con i requisiti BCorp, ma solo 2.500 hanno superato il test. In Italia sono 85 le Benefit Corporation ed è il Paese in Europa dove le BCorp stanno crescendo più rapidamente. Aziende del design come Alessi o del food come…
Loading....