Stazione di Napoli Centrale

La stazione di Napoli Centrale è il principale scalo ferroviario della città di Napoli e dell' Italia Meridionale ed è la settima stazione italia na per flusso di passeggeri

È la stazione principale della città, a struttura di testa; sotto di essa si trova la stazione di Piazza Garibaldi , sotterranea e passante, servita dai treni metropolitani della linea 2 , e a breve distanza l' omonima stazione della Circumvesuviana . La stazione è collegata anche con la linea 1 della metropolitana di Napoli

All' Unità d'Italia ( 1861 ) la città di Napoli era servita da due stazioni ferroviarie, poste una a fianco dell'altra lungo la via dei Fossi (l'attuale corso Garibaldi ). Si trattava della stazione della società Bayard , capolinea della ferrovia per Salerno , e della stazione della società Regia , capolinea della ferrovia per Roma

In seguito all'aumento del traffico e alle mutate necessità, si decise di concentrare i traffici in un'unica stazione centrale, di testa anch'essa, posta a nord delle due precedenti. La nuova stazione, che si riteneva un tempo progettata in stile neorinascimentale dall'architetto Errico Alvino , o meglio Enrico Alvino, è stata inizialmente progettata dall'ingegnere francese Paul Amilhan a partire dal 1860 e poi da Nicola Breglia, allievo di Alvino, dal 1862 . (fonte: Wikipedia)
Rovigo entra nel network di ITALO con 4 servizi al giorno Rovigo entra nel network di ITALO con 4 servizi al giorno  -  ESG89 Group —> home.esg89group.it Saranno tante le novità riservate ai viaggiatori Italo dal nuovo orario invernale. Grazie all’arrivo dei 12 nuovi treni Italo EVO, di cui i primi 4 entreranno in servizio da dicembre 2017, aumenteranno infatti frequenze e collegamenti giornalieri, ma…
Loading....