Villa Albani

La villa Albani venne costruita sulla via Salaria a Roma per il cardinale Alessandro Albani , nipote di papa Clemente XI , dall'architetto Carlo Marchionni entro il 1758 , divenendo uno dei centri della cultura del mondo occidentale

La villa è aperta solo su prenotazione
Il complesso comprendeva - oltre alla villa con, nel prospetto, sovrapposto ad un porticato a serliane , il piano nobile con finestre architravata - un giardino all'italiana , fontane ed edifici minori, tra cui un tempio diruto e finte rovine realizzate assemblando veri frammenti archeologici

Nella villa il cardinale riunì la sua collezione di antichità, decidendo di non seguire la disposizione tipica dell'epoca, ammassando i reperti su scaffali, ma creando percorsi emozionali disponendo le antichità secondo un preciso progetto d'arredo, una scelta dettata anche dalla destinazione della villa come luogo di piacere per una ristretta cerchia di visitatori. Un processo che avrebbe favorito lo sviluppo dell'Archeologia sotto il profilo della storia dell'arte . (fonte: Wikipedia)
Loading....