Italiani rapiti in Libia, colonnello governo Sarraj C'è la mano di al Qaida

Italiani rapiti in Libia, colonnello governo Sarraj C'è la mano di al Qaida
Intanto la Con.I.Cos., l'azienda di Mondovì per la quale lavorano Bruno Cacace e Danilo Calonego, i due italiani rapiti in Libia, risponde alle accuse sulla sicurezza del personale: “Mai revocata la scorta al personale”. Cronacaultime notizie. 22 ... Fonte: FanpageFanpage
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti
Loading....