Utente: Anonimo

Un nuovo congresso internazione di medicina rigenerativa si è tenuto con grande successo presso la sede di Cryo-Save in Bosnia

Il secondo congresso internazionale "Regenerative medicine - stem cells, genetic engineering and biotechnology" si è tenuto a Saraievo los corso 9 dicembre, su iniziativa dell'Institute for Genetic Engineering and Biotechnology e Cryo-Save, la banca di cellule staminali leader in Europa, sostenuta dal  suo partner locale, FAMILY-PLUS.
Los Angeles, 15/12/2011 (informazione.it - comunicati stampa - scienza e tecnologia) (/PRNewswire/)

Il secondo congresso internazionale "Regenerative medicine - stem cells, genetic engineering and biotechnology" si è tenuto a Saraievo los corso 9 dicembre, su iniziativa dell'Institute for Genetic Engineering and Biotechnology e Cryo-Save, la banca di cellule staminali leader in Europa, sostenuta dal  suo partner locale, FAMILY-PLUS.

A seguito delle recenti iniziative in Serbia e Italia, il congresso bosniaco si unisce ai programmi di formazione ufficiali di Cryo-Save e riafferma gli sforzi fatti dalla compagnia per creare un programma educativo sulle terapie con cellule staminali e le loro attuali applicazioni.

Arnoud van Tulder, CEO della Cryo-Save Group, si è rivolto ai partecipanti affermando che Cryo-Save è impegnata a creare un nuovo approccio per la conservazione delle cellule staminali, con lo scopo di accrescere la consapevolezza riguardo agli attuali trattamenti e alle nuove promettenti applicazioni future. Van Tulder ha affermato: "Siamo consapevoli del nostro ruolo guida e perciò abbiamo creato e sostenuto diversi programmi educativi che dovrebbero aiutare medici  e scienziati a dare le informazioni più aggiornate, ottenute basandosi sugli attuali studi sull'uso delle cellule staminali. Le nostre competenze provengono direttamente dalla nostra esperienza; in oltre dieci anni di attività abbiamo conservato più di 200,000 campioni.

Oltre ai medici locali, il congresso ha visto la partecipazione di eminenti nomi della medicina mondiale, in primo luogo coloro che applicano regolarmente i trattamenti con cellule staminali nella loro attività.

Il dottor Zoran Galić della UCLA University di Los Angeles, ha riferito che: "il campo delle cellule staminali rappresenta una delle discipline di ricerca più dinamiche della scienza moderna e indica la via a un gran numero di probabili terapie basate su queste cellule".

Il professor Christof Stamm, del German Heart Institute Berlin (DHZB) - chirurgia cardica, toracica e vascolare, ha detto che il lavoro di ricerca nel campo della medicina rigenerativa cardiovascolare, accresce le speranze. "La ricerca sul trattamento del tessuto cardiaco con cellule staminali dal midollo osseo hanno costituito una base solida per studi clinici e sperimentali. Si sa da decenni che il cordone ombelicale contiene cellule staminali emopoietiche. Una delle principali ragioni per il loro uso è data dal fatto che sono cellule giovani e hanno il potenziale di differenziarsi facilmente in alcuni tipi di cellule adulte," ha affermato il professor Stamm.

Cherie Daly, medico, membro della ITERA e del comitato consultivo medico del Parents Guide to Cord Blood Foundation, ha tenuto un irelazione relativa alla storia dei trapianti del sangue del cordone ombelicale. Gli ultimi 23 anni dei trapianti di sangue del cordone ombelicale hanno dimostrato che questo può essere conservato senza perdite di vitalità e funzionalità dello stesso; è una fonte efficiente di cellule staminali per trattare una grande varietà di malattie, quali malattie ematiche maligne, dell midollo osseo, emoglobinapatia ed errori congeniti del metabolismo.

Cryo-Save: http://www.cryo-save.com/group

Cryo-Save, banca di cellule staminali ad uso familiare leader a livello internazionale, conserva più di 200,000 campioni di sangue da cordone ombelicale, tessuto ombelicale e adiposo. Esistono già diverse malattie che possono essere trattate con l'uso di cellule staminali, e il numero di trattamenti continuerà a crescere. Mossa dalla sua strategia di business internazionale, la Cryo-Save è attualmente rappresentata in 40 Paesi in quattro continenti, con impianti ultramoderni di trattamento e di stoccaggio negli Stati Uniti, Belgio, Germania, Dubai, India, Sud Africa e Francia (convalida in corso).

 

Ufficio Stampa
PR Newswire
209 - 215 Blackfriars Road
LONDON United Kingdom
Allegati
Non disponibili