I vantaggi del team building sociale

Le aziende hanno utilizzato per decenni i team building per promuovere il senso di collaborazione tra i dipendenti, ma ponti tibetani o guide bendate stanno ormai diventando esperienze datate.
Roma, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi) Oggi sempre più aziende si stanno rivolgendo a progetti di volontariato per motivare il personale e nello stesso tempo per fare qualcosa che rimanga come segno forte del lavoro di squadra. Pensate anche all’impatto emotivo di un team-building: quanto più forte è, tanto più l’esperienza vissuta diventa memorabile. Abbiamo visto partecipanti a team building sociali fare cose che non immaginavano possibili per aiutare gli altri. Nel farlo, sono diventati team uniti, organizzati e sicuri dei propri mezzi, hanno avuto modo di conoscere e superare i propri limiti e di capire sé stessi. Posso senz’altro affermare che lavorare nel sociale è un acceleratore del team-building e dà un senso di appartenenza aziendale molto forte. Oltre a fare del bene a persone meno fortunate, questi progetti hanno fatto molto bene anche organizzazioni che vi partecipavano.

“Abbiamo subito scartato l’idea di una giornata in un parco avventura o di una indagine da detective, volevamo qualcosa per aiutare una ONLUS che ci ha fatto conoscere Sunny Way” ha detto Chiara Biondaro Responsabile Sviluppo Risorse di Argol Air Logistics. Come risultato, i 50 partecipanti del team building “Bikes for children” hanno costruito biciclette per ragazzi che hanno poi regalato a un gruppo di bambini di una ONLUS nostra partner.

“Abbiamo dovuto montare ruote e campanelli”, ha detto Chiara “Abbiamo effettivamente dovuto capire come organizzarci per lavorare intorno alla bicicletta, dovendo per forza aiutarci nelle varie fasi del montaggio: un vero e proprio lavoro di squadra.”

L’esperienza di Chiara è tutt’altro che unica, il numero di società che ci chiede di fare qualcosa di utile dedicando un pomeriggio o anche un giorno intero nel corso di un off-site meeting o una convention per costruire una cameretta per bambini, o un parco giochi o dipingere un’aula scolastica è in aumento.

E’ indubbio che le aziende vedono in questa esperienza anche un ritorno d’immagine, una sorta di marketing esperienziale che può mettere in buona luce il brand all’interno come all’esterno dell’azienda.

Secondo lo Studio Corporate Citizenship Cone, l’86% dei consumatori americani che hanno risposto ha detto che erano più propensi a comprare un marchio associato a una causa, se il prezzo e qualità dei prodotti erano uguali.

“La gente in generale non ha molta fiducia nelle imprese”, dice Charles Moore, direttore esecutivo del Comitato per la Solidarietà Sociale, un gruppo no-profit focalizzato sulle donazioni aziendali. “Le aziende stanno prendendo la loro filantropia più sul serio, e ci sono vantaggi commerciali per le prestazioni sociali. Il team building sociale è ormai diventato un fenomeno. Il volontariato in squadra motiva le persone molto di più”.

“I giovani di oggi e di nuovi lavoratori sono alla ricerca di organizzazioni che realmente dimostrano i valori fondamentali”, ha detto Sharon Allen, presidente di Deloitte & Touche. In occasione della riunione annuale di Deloitte lo scorso novembre, circa 250 partecipanti hanno costruito un parco giochi in un quartiere degradato. Allen ha detto che molti dipendenti non hanno avuto la possibilità di parlare e conoscersi l’un l’altro mentre erano in ufficio, ma lavorare fianco a fianco su un progetto di volontariato ha dato loro la possibilità di costruire relazioni che hanno migliorato la loro comunicazione e la produttività quando sono tornati in ufficio.

Per concludere, ecco in poche parole a chi vanno i benefici di un social team building:

all’impresa: acquisire consapevolezza della propria responsabilità sociale, sviluppare il lavoro di gruppo e l’autostima dei propri collaboratori.

al personale: arricchire le competenze esistenti, stimolare il problem solving, essere più consapevoli del lavoro delle ONLUS e di quante persone (specie bambini) hanno bisogno d’aiuto.

alla comunità: creare una nuova energia per risolvere i problemi di tutti, contribuire a dare un significato diverso alla società e l’economia.
Per maggiori informazioni
Contatto
Sunny Way srl
Via Ostiense, 60/d

info@sunnyway.it
06 95216074
Ufficio Stampa
Elio Zoccarato
 Sunny Way (Leggi tutti i comunicati)
Via Ostiense, 60/d
00154 Roma Italia
e.zoc@sunnyway.it
+390695216074
Allegati
Non disponibili
Quando il Team Building diventa Premium
Quando il Team Building diventa Premium  -  Un team buidling davvero adrenalinico per imparare a lavorare in gruppo e gestire le situazioni di stress sempre nella massima sicurezza. Uscire dalla propria zona di comfort, sopportare la fatica, vincere le proprie paure ma alla fine la soddisfazione di avercela fatta!
Team-Theatre per Danone - Fare Team-building con il Teatro
Team-Theatre per Danone - Fare Team-building con il Teatro  -  Te.D.-Teatro d’Impresa® il 28-29 aprile 2009 ha firmato “From Good to Great”, un evento residenziale di team-building per Danone S.p.A. nella prestigiosa location di Palazzo Arzaga, Brescia.
Il team building dà valore al team  -  Il team building è metodologia conosciuta e sperimentata con successo da realtà aziendali di medie e gradi dimensioni.
Team Building al Centro Congressi Astro
Team Building al Centro Congressi Astro  -  Oltre al Castello del Sale, il parco e la piscina panoramica, per le attività outdoor l'hotel meeting invita a provare il tree climbing nel “Percorso Avventura Sequoia” di Parmaland, il parco divertimenti che aprirà i battenti a maggio.
Danone fa il bis con il Team-building di Te.D.-Teatro d’Impresa®
Danone fa il bis con il Team-building di Te.D.-Teatro d’Impresa®  -  Dopo il successo dell’evento di team-building progettato e realizzato ad hoc da Te.D.-Teatro d’Impresa® per Danone S.p.A. nel 2009, si replica il 29-30 settembre 2010 con un nuovo progetto di Team-Theatre che coinvolgerà un altro gruppo di circa 25 junior manager dell’area commerciale. Obiettivo:...
Loading....