Mips PROTECTION: WORK SAFE, WORK BETTER TUTTE LE NOVITÀ Mips NEL SETTORE WORK & SAFETY

Nelle settimane precedenti, in occasione delle fiere A+A e Milipol, a Dusseldorf e Parigi, Mips ha presentato nuovi caschi con la sua tecnologia integrata nell’ambito della sicurezza sul lavoro. Caschi essenziali, innovativi, sviluppati dai brand leader nel mercato per proteggere e tutelare la sicurezza dei lavoratori, con lo scopo di sensibilizzare ulteriormente l’attenzione sulle tecnologie che aiutano quotidianamente a prevenire gli infortuni sul lavoro. Work Safe, Work Better!
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - sport)

CHI È Mips

Se si ha un incidente e si colpisce la testa, il sistema Mips integrato nel casco è progettato per aiutare a ridurre il movimento di rotazione di determinati impatti che potrebbero altrimenti essere trasferiti alla testa.

Il movimento rotatorio è una causa comune di commozioni cerebrali e lesioni cerebrali più gravi nei colpi obliqui alla testa. Il sistema Mips è costituito da uno strato a basso attrito che viene montato nel casco. In caso di incidente, lo strato a basso attrito è progettato per muoversi leggermente all'interno del casco e  reindirizzare così e forze rotazionali lontano dalla testa.

1. I caschi tradizionali sono progettati e testati per gli impatti dritti, mentre la maggior parte degli impatti è obliqua e di conseguenza può provocare un movimento rotazionale della testa.

2. Il movimento rotazionale può provocare lesioni al cervello.

3. Lo strato a basso attrito è progettato per contribuire a ridurre il movimento rotazionale della testa in determinati tipi di impatti obliqui.

IRUDEK OREKA Mips

Con l’integrazione del sistema Mips, Irudek porta l’innovazione dei caschi da lavoro in quota ai massimi livelli di protezione.

Se si ha un incidente e si colpisce la testa, il sistema Mips integrato nel casco è progettato per aiutare a ridurre il movimento di rotazione di determinati impatti che potrebbero altrimenti essere trasferiti alla testa.

Il movimento rotatorio è una causa comune di commozioni cerebrali e lesioni cerebrali più gravi nei colpi obliqui alla testa. Il sistema Mips è costituito da uno strato a basso attrito che viene montato nel casco. In caso di incidente, lo strato a basso attrito è progettato per muoversi leggermente all'interno del casco e  reindirizzare così e forze rotazionali lontano dalla testa.

Oreka Mips è dotato di una nuova fascia antisudore VaporSX per un maggior comfort e traspirabilità e di fori di ventilazione con meccanismo scorrevole. A completare il casco sono presenti: un fissaggio con fibbia per una regolazione semplice, rapida ed efficiente; una bardatura interna a 6 punti per un comfort assoluto; innesti universali da 30mm per protezione uditiva; cinque portalampada per una regolazione precisa.

CAMP ARES Mips

Più di un nuovo prodotto: il casco C.A.M.P. Ares Mips, presentato alla fiera A+A 2021 di Düsseldorf (Germania), si distingue per l’esclusiva tecnologia Mips. Ciò significa il raggiungimento di ancora più elevati standard di protezione e sicurezza, ponendo C.A.M.P. all’avanguardia anche in questa fondamentale categoria di Dpi.

Realizzato in collaborazione con Mips, azienda svedese leader nella sicurezza dei caschi per ogni attività il nuovo modello di punta della gamma Ares è l’ennesimo esempio della capacità di C.A.M.P. di fare vera innovazione: una peculiarità aziendale che prende forma sia utilizzando materiali all’avanguardia sia, come in questo caso, integrando efficacemente nei propri prodotti soluzioni inedite, derivate da altri ed esigenti ambiti di applicazione In particolare, l’Ares Mips, è dotato del sistema Elevate, appositamente studiato per i caschi dotati di ragnatura in fettuccia.

«Se penso alle innovazioni introdotte da C.A.M.P. in tantissime famiglie di attrezzi, non posso nascondere un certo orgoglio e soddisfazione – commenta Eddy Codega, presidente dell’azienda di Premana –. L’adozione del sistema Mips nei caschi Ares non è che l’ultimo step di un lungo cammino, cominciato con la fondazione di C.A.M.P. nel 1889, quando la tecnologia prese ad influenzare sempre più ogni aspetto della nostra società».

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Davide Scotti
 GoNuts Communication (Leggi tutti i comunicati)
Via Ripamonti, 44
20141 Milano
[email protected]
02 45495 975