AGGRESSIONI VIGILI FUOCO: ANPPE, FEDERDISTAT E CISAL, BENE LA LINEA DURA

Cordella, Barone e Formisano : bene le parole del sottosegretario agli interni Stefano Candiani sui fatti accaduti a Licata dopo quelli di Palermo e Catania dove i vigili del fuoco erano intervenuti per spegnere gli incendi.
ROMA, (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni) Bene le parole del sottosegretario agli interni Stefano Candiani sui fatti accaduti a Licata dopo quelli di Palermo e Catania dove i vigili del fuoco erano intervenuti per spegnere gli incendi. Così i tre responsabili sindacali di Anppe Vvf, Fernando Cordella, Federdistat Vvf, Antonio Barone e Cisal Vvf, Antonio Formisano. La proposta del Sottosegretario, che entro maggio verrà presentato in Parlamento una modifica all’interno del dispositivo “Funzionalità del Ministero dell’interno in cui sono previste aggravanti di pena a chi deruba o aggredisce soccorritori che salvano vite umane” va’ nella giusta direzione in quanto non è possibile, che servitori dello stato intervengano per salvare vite umane e vengano aggrediti con sassaiola contro gli automezzi come è successo a Licata, rallentando le operazioni di soccorso e nelle stesso tempo mettendo a rischio la vita dei soccorritori, concludono i sindacalisti.
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Ufficio Stampa
FERNANDO CORDELLA
 SINDACATO DEI VIGILI DEL FUOCO (Leggi tutti i comunicati)
00147 ROMA Italia
anppevvf@gmail.com