Massima flessibilità grazie all’ottimizzazione di Carton Wheel Flow

I nuovi piani a scorrimento per la movimentazione di cartoni Carton Wheel Flow di Interroll sono progettati per la massima semplicità di installazione con tempi di assemblaggio notevolmente ridotti. Il sistema di prelievo pick-to-light è ora facilmente posizionabile.
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - industria) Interroll ha rinnovato il design del telaio dei piani a scorrimento della sua soluzione Carton Wheel Flow, riducendo a meno della metà il numero di profilati necessari per tutti gli elementi dei piani. Il supporto di carico e di scarico, il telaio laterale e la traversa intermedia ora richiedono ciascuno un unico profilato, che può essere utilizzato come supporto di carico e come fine corsa per le versioni con vassoio a caduta. I fermagli in plastica non sono più necessari. La nuova configurazione del supporto di carico e scarico consente un metodo di montaggio “a filo” per fissare un sistema pick-to-light “in continuo”, potenziando il ritmo orario di prelievo.

Anche la regolazione dell’inclinazione risulta semplificata. Tutti i ripiani a caduta – nella versione a 5°,10° e ora anche a 15°— possono essere montati in un unico telaio ad angolo, eliminando definitivamente l’interruzione del telaio. La personalizzazione dei telai è semplicissima, infatti è possibile tagliare il telaio nel senso della lunghezza per adattarlo a qualsiasi configurazione della rastrelliera.

Con un minor numero di elementi da fissare e senza bisogno di fermagli, il tempo di assemblaggio del nuovo sistema di carton flow è stato ridotto mediamente del 30 per cento, diminuendo cosi anche i costi progettuali complessivi. Al posto di un fermaglio, il nuovo connettore universale si adatta a tutti i tipi di rastrelliera, e collega in modo stabile tutti gli elementi grazie a un nuovo morsetto che facilita l’installazione del piano o la regolazione dell’inclinazione.

Prestazioni ottimali con una soluzione di facile utilizzo che fa risparmiare tempo ed è all’avanguardia sul mercato
La flessibilità di montaggio riguarda anche la larghezza: un nuovo morsetto offre maggiore tolleranza dell’altezza libera di scaffalatura di +/-20 mm invece di +/-5 mm per la stessa larghezza di piano. È possibile montare una nuova guida di ingresso, senza bisogno di utensili e senza viti, facilitando le regolazioni. I tappi terminali ora sono opzionali con un unico design adatto a due diversi supporti del profilo. In questa soluzione brevettata, unica sul mercato, il “collegamento” di carico e di scarico sostiene il telaio laterale, il cui profilo ora è più sottile, ma più alto. Le traverse intermedie sono integrate nel telaio laterale e adattate alla larghezza del piano. La nuova configurazione richiede soltanto pochissimi punti di fissaggio e fa risparmiare tempo nell’assemblaggio.

Il carico massimo di 150 kg/m² tiene conto di tutte le applicazioni standard sul mercato. Sono possibili anche applicazioni per celle di surgelazione. La rastrelliera Floway 2 di Interroll, unica nel suo genere, resta in uso per questo nuovo telaio del piano di scorrimento, con tutti i suoi ben noti vantaggi.

La soluzione Carton Wheel Flow è disponibile in varie altezze (fino a 3.600 mm) e profondità (fino a 5.500 mm per versioni da configurare e fino a 12.000 mm per soluzioni tecniche specifiche), in modo da soddisfare tutte le esigenze dei comuni sistemi a rastrelliera.  
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
Vitaliano Vitale
 Doublevi di Vitaliano Vitale & C sas (Leggi tutti i comunicati)
Viale Lombardia 14
20131 Milano Italia
vitaliano.vitale@doublevi.com