Borsa: Europa apre in calo con tensioni geopolitiche

Tiscali Notizie ECONOMIA

MILANO, 29 SET - Le Borse europee aprono in calo con gli investitori che concentrano la loro attenzione verso le tensioni geopolitiche e le valutazioni su una prossima recessione globale. Fari puntati sul Regno Unito, dopo l'intervento della banca centrale e con la sterlina che si indebolisce sul dollaro. Attesa per il Pil del secondo trimestre degli Stati Uniti. Avvio in flessione per Londra (-1%), Francoforte (-0,33%), Parigi (-0,32%) e Madrid (-0,47%). (Tiscali Notizie)

Ne parlano anche altri media

Seduta difficile per Piazza Affari, che scambia in netto calo, in accordo con gli altri Listini continentali, che accusano perdite consistenti. (ilmessaggero.it)

L'euro sul dollaro prosegue in calo a 0,9644. Fari puntati sulla situazione economica nel Regno Unito dopo il recente intervento della Banca centrale e con la sterlina nuovamente in calo. (Tiscali Notizie)

Avvio negativo in Europa con la maggior parte degli indici del Vecchio Continente che avviano le contrattazioni in territorio negativo. L’indice EuroStoxx 50 si muove in ribasso dell’1% a quota 3.300 punti, mentre il nostro Ftse Mib avvia le contrattazioni in calo dello 0,47% trovandosì così a 20.700 punti. (Borse.it)

Borsa: avvio debole per l'Europa, -0,8% Milano (RCO) (Il Sole 24 ORE)

MILANO, 28 SET - Le Borse europee limano i cali con Wall Street debole. Giù anche i bancari con Bper (-2,55%) , Unicredit (-2%), Intesa (-1,74%). (Tiscali Notizie)

MILANO (Reuters) - Indici in deciso ribasso a Piazza Affari, in linea con gli altri mercati europei, con i riflettori degli investitori puntati sull'importante dato preliminare dell'inflazione tedesca di settembre, con l'indice armonizzato visto toccare le due cifre - a quota 10% - dall'8,8% di agosto, spinto dall'aumento dei costi dell'energia. (Investing.com Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr