Decreto fiscale. proroga per rottamazione-ter e saldo e stralcio

InvestireOggi.it ECONOMIA

A tutte le scadenze in proroga, rottamazione-ter e saldo e stralcio, si applica la tolleranza di 5 giorni di ritardo

Il decreto dispone il differimento del versamento delle rate della “rottamazione-ter” e “saldo e stralcio”.

Inoltre, al 30 novembre 2021, scade la quarta rata 2021 della “Rottamazione-ter” e della “Definizione agevolata delle risorse UE”.

Rottamazione-ter e saldo e stralcio: le attuali scadenze. (InvestireOggi.it)

Su altre fonti

Sono tante le novità per la rottamazione delle cartelle esattoriali approvate nel decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2022. (Fiscoetasse)

Definizioni agevolate: nuovo termine di pagamento. Rata in scadenza Termine versamento precedente (tolleranza di 5 giorni) Nuovo termine unico (versamento integrale) 28 febbraio 2020 31 marzo 2020 31 luglio 2021 30 novembre 2021 31 maggio 2020 31 agosto 2021 31 luglio 2020 30 settembre 2021 30 novembre 2020 31 ottobre 2021 28 febbraio 2021 31 marzo 2021 31 maggio 2021 31 luglio 2021 30 novembre 2021. (Ipsoa)

Stralcio automatico cartelle esattoriali ottobre 2021. Nonché il numero e la data della comunicazione che, proprio per la verifica dello stralcio automatico cartelle esattoriali ottobre 2021, è stata inviata dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione (InvestireOggi.it)

4) al 2 novembre 2021 (il 31 ottobre e il 1° novembre sono festivi) la rata di novembre 2020. Per quanto riguarda invece le rate originariamente in scadenza nel 2021, fino a luglio, è stata disposta una proroga al 30 novembre prossimo. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr