Morto Raffaele Cutolo, funerali nella notte a Ottaviano solo coi parenti: oggi cimitero chiuso

Morto Raffaele Cutolo, funerali nella notte a Ottaviano solo coi parenti: oggi cimitero chiuso
Fanpage.it INTERNO

Prima però è stato necessario espletare l’autopsia, dopodiché il feretro di Cutolo è stato trasferito in Campania.

Alla ceriminia funebre solo i parenti. Venerdì, la Questura di Napoli aveva vietato i funerali pubblici per l’ex boss dell’Nco, mai pentitosi.

Già gravemente malato da diversi anni, Cutolo è morto per una setticemia, conseguente ad una polmonite (non legata a Covid)

La salma di Cutolo è stata trasportata da Parma, dove “’o Professore”, come era soprannominato, era ricoverato nel reparto sanitario del carcere. (Fanpage.it)

Su altri media

Il castello fu poi confiscato e restaurato, ed un'ala del palazzo è stata intitolata a Mimmo Beneventano, consigliere comunale impegnato nella lotta alla camorra, che fu ucciso ad Ottaviano nel 1980, proprio mentre in città regnava la Nco di Cutolo Alla sepoltura, ieri sera, hanno assistito 12 persone: la moglie Immacolata Iacone e la figlia, la sorella ed il fratello di Cutolo, Rosetta e Pasquale, ed alcuni altri parenti del "professore", mentre il paese era presidiato dalle forze dell'ordine. (IlCorrierino.com)

Era stato portato al cimitero di Ottaviano nell'aprile del 2019, a 76 anni Cimitero Ottaviano. (Leggo.it)

La storia di Cutolo ep.3 - La crisi del contrabbando e l'arresto ad Albanella

La crisi del contrabbando. Tutto parte da un sequestro di 40mila tonnellate di droga leggera stipate all'interno di una nave. Dal 1979 in poi comincia quella che viene definita la crisi del contrabbando. (NapoliToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr