Vendite a Piazza Affari. Immobile il resto dell'Europa

Borsa Italiana ECONOMIA

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

(Borsa Italiana)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sul mercato valutario, poco mosso l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,16. Profondo rosso per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua gli scambi a 83,36 dollari per barile, in netto calo dell'1,52%. (ilmessaggero.it)

I mercati vengono da sedute toniche, con i record aggiornati dagli indici americani S&P500 e Dow Jones. Per ora le corporations americane che hanno diffuso i conti trimestrali non hanno dato segnali di cedimento, dato che hanno il più delle volte battuto le stime degli analisti. (Il Sole 24 ORE)

In calo Italgas, dopo che ha mostrato una crescita a doppia cifra dell'utile nei primi nove mesi dell'anno. Tra le società più piccole, fa un balzo il titolo di, dopo che ricavi e margini sono migliorati nei primi 9 mesi del 2021L'è sostanzialmente stabile e si ferma su 1,16 (Teleborsa)

Borsa Milano oggi: focus trimestrali. Sulla Borsa italiana, in una seduta condizionata da una carrellata di risultati trimestrali, prende il sopravvento Stm in rialzo di oltre il 6%. Fra le raccomandazioni di Borsa, Goldman Sachs ha promosso Gvs (+11,6%) da neutral a buy e migliorato il target price da 13,30 a 14 euro. (Finanza Report)

In Europa l’indice Euro Stoxx ha chiuso in calo dello 0,1% e la Borsa tedesca dello 0,3%, esattamente come la Borsa di Londra. Il ribasso di questa azione e il calo di alcuni titoli di uno specifico settore, oggi hanno zavorrato la Borsa di Milano. (Proiezioni di Borsa)

A Milano il titolo Bper è stato il peggiore con -2,44%, Banco Bpm ha ceduto l'1,77% e Intesa Sanpaolo l'1,15%. La revisione prenderà in considerazione varie alternative, inclusa una possibile IPO permettendo a Eni di mantenere una quota di maggioranza. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr