Michele Bravi contro Pio e Amedeo: “Le parole hanno un peso, ci ho messo anni per dire che amavo un uomo”

La Stampa CULTURA E SPETTACOLO

Pio e Amedeo contro il politicamente corretto: le reazioni sui social. Proprio su queste ultime affermazioni si è soffermato ieri sera Michele Bravi, al termine dell'esecuzione del brano Mantieni il bacio.

Aggiungendo: «Io ci ho messo tanti anni a trovare le parole giuste per raccontare il mio amore per un ragazzo, e per me è un onore essere su questo palco per continuare a dare il giusto peso alle parole»

Se vi chiamano ricchioni, voi ridetegli in faccia perché la cattiveria non risiede nella lingua e nel mondo ma nel cervello: è l'intenzione. (La Stampa)

La notizia riportata su altri media

Nella sua invettiva-monologo contro la presunta “dittatura del politicamente corretto” ha fatto, semmai, quello che i piccoli conformisti fanno da sempre: difendere la libertà dei tanti e dei forti di insultare e irridere i deboli e i pochi. (Quotidiano del Sud)

ondividi Tweet. Pio e Amedeo sono andati in scena in queste settimane con un programma andato in onda su Canale 5 in prima serata e intitolato Felicissima sera. Con queste parole, Aurora ha poi concluso il suo post (Baritalia News)

Secondo i comici Pio D’Antini e Amedeo Grigo, che insieme formano il duo Pio e Amedeo, “il politicamente corretto limiterebbe la libertà di espressione”. La libertà di espressione è tornata al centro del dibattito dell’opinione pubblica in soccorso del “caso Pio e Amedeo”. (Money.it)

Michele Bravi risponde a Pio e Amedeo dal palco del Concertone: “Le parole possono avere un peso enorme

Da Fedez a Pio e Amedeo, l'intreccio indistinguibile tra show, politica e diritti di Antonio Dipollina. La telefonata del rapper con i vertici Rai e la serata 'scorretta' dei due comici hanno riaccesso il dibattito su istanze e passioni civili (la Repubblica)

Il politically correct ha rutt'o cazz ”, ha affermato Amedeo: " Ci vogliono far credere che la civiltà sta nelle parole, ma è tutto qua nella testa. Le contraddizioni del politicamente corretto (ilGiornale.it)

“Io da cantautore una cosa voglio dirla, uso le parole per raccontare la visione creativa del mondo. Sul palco del Concertone del primo maggio si è parlato anche di peso delle parole. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr