Ad Amsterdam è stato inaugurato il primo ponte in acciaio stampato in 3D

Ad Amsterdam è stato inaugurato il primo ponte in acciaio stampato in 3D
Wired Italia ECONOMIA

I robot-costruttori non hanno lavorato sul posto, come prevedeva il progetto originale: il ponte è stato stampato altrove per essere poi trasportato e montato.

Dopo sei anni di lavoro, nel quartiere a luci rosse, è stato realizzato il primo ponte in acciaio stampato in 3D: è lungo 12 metri ed è solo pedonale. Nel quartiere a luci rossi di Amsterdam è stato inaugurato un ponte pedonale di 12 metri in acciaio inossidabile stampato in 3D. (Wired Italia)

Ne parlano anche altre testate

La stampa 3D, d’altronde, è sempre più diffusa a ogni livello (consumer compreso), e settori come l’edilizia e la medicina non fanno certo eccezione È infatti il primo in acciaio mai realizzato con la tecnica della stampa in 3D. (Corriere della Sera)

A settembre il piano estate riprenderà con 19 laboratori, che dureranno fino alla fine dell’anno solare» racconta il preside Giovanni Maliandi Ma già dal primo settembre molte scuole accoglieranno in anticipo gli allievi delle scuole superiori, per progetti di ambientamento e socialità. (Corriere Milano)

Inaugurato ad Amsterdam il primo ponte in acciaio stampato in 3D

Il ponte sarà utilizzato dai pedoni come attraversamento del canale Oudezijds Achterburgwal ad Amsterdam, in Olanda. I ricercatori dell’Imperial College di Londra hanno impiegato quattro anni di lavoro per realizzare questo splendido ponte su uno dei canali di Amsterdam – utilizzando una stampante 3D. (greenMe.it)

MX3D il Primo ponte in acciaio stampato in 3D – credits: MX3D. Per stamparlo sono bastati sei mesi. Insomma un settore, quello della stampa 3D in totale ascesa che arriverà ad infrangere limiti fisici fino ad ora difficili da superare (Rinnovabili)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr