L'Ucraina, la Nato e l'ovvietà della guerra: Kissinger aveva spiegato tutto nel 2014

L'INDIPENDENTE ESTERI

L’Ucraina dovrebbe essere libera di creare qualsiasi governo compatibile con la volontà espressa dal suo popolo.

La storia russa iniziò in quella che fu chiamata Rus di Kiev.

L’Ucraina dovrebbe rafforzare l’autonomia della Crimea nelle elezioni che si terranno alla presenza di osservatori internazionali

L’Occidente deve capire che, per la Russia, l’Ucraina non può mai essere un semplice paese straniero. (L'INDIPENDENTE)

Su altri media

L'ex segretario di Stato americano Henry Kissinger ha avvertito, ieri, che un'ulteriore istigazione al conflitto in Ucraina potrebbe trasformarsi in una guerra contro la Russia che minaccerebbe l'equilibrio di potere in Europa. (L'AntiDiplomatico)

"Continuare la guerra oltre quel punto non riguarderebbe più la libertà dell'Ucraina, ma una nuova guerra contro la stessa Russia", ha aggiunto l'anziano politico e diplomatico Usa. Kissinger ha aggiunto che, "idealmente, il punto di caduta dovrebbe essere un ritorno allo status quo ante" di prima dell'invasione. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr