Usa, moglie del Chapo si dichiara colpevole: aiutò a gestire impero droga

Usa, moglie del Chapo si dichiara colpevole: aiutò a gestire impero droga
LaPresse SPORT

È comparsa in tribunale a Washington, dove ha ammesso la responsabilità di tre accuse federali, nell’ambito di un accordo con la procura federale.

Washington (Usa), 10 giu.

Le accuse includono aver cospirato con consapevolezza e volontarietà per distribuire eroina, cocaina, marijuana, metanfetamine; cospirazione per riciclare denaro; coinvolgimento in transazioni con un narcotrafficante straniero. (LaPresse)

La notizia riportata su altre testate

Ritiene che potrà riprendersi la sua vita e mettere, un giorno, tutto alle spalle”. La moglie del Chapo, Emma Coronal Aispuro, si è dichiarata colpevole, ammettendo di aver preso in mano il cartello messicano di Sinaloa, il più grande e famigerato al mondo, dopo che il marito, Joaquin Guzman detto appunto El Chapo, era stato arrestato nel 2014. (Il Sussidiario.net)

La crisi economica, prima e il Covid, successivamente ha avuto delle serie ripercussioni sul tessuto produttivo del Piceno e di Ascoli in particolare, soprattutto per quanto riguarda il commercio. (corriereadriatico.it)

La moglie del narcotrafficante El Chapo si dichiara colpevole di tre capi d’accusa legati alla gestione dell’impero della droga del marito. L’ammissione di colpevolezza arriva a due anni dalla condanna di Joaquin Guzman negli Stati Uniti. (Metropolitan Magazine )

Usa, la moglie di "Chapo" confessa di averlo sostituito alla guida del narcotraffico

p.A. Business Digital – P.Iva 03976881007 – Tutti i diritti riservati – Per la pubblicità Mediamond S.p.a. RTI spa, Gruppo Mediaset – Sede legale: 00187 Roma Largo del Nazareno 8 – Cap. – Registro delle Imprese di Roma, C. (Mediaset Play)

La svolta della cosiddetta "Signora della droga", anticipata dal New York Times, potrebbe portare a una condanna di dieci anni, ma la moglie del Chapo rischiava l'ergastolo. Emma Coronel Aispur, 31 anni, è stata arrestata il 21 febbraio di quest'anno. (Antimafia Duemila)

La svolta della cosiddetta "Signora della droga", anticipata dal New York Times, potrebbe portare a una condanna di dieci anni, ma la moglie del Chapo rischiava l’ergastolo. Emma Coronel Aispur, 31 anni, è stata arrestata il 21 febbraio di quest’anno. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr