Fiere della moda, quasi 41mila visitatori e buyer stranieri in crescita

ilGiornale.it ECONOMIA

Chiusura positiva con 40.821 visitatori professionali di cui il 45% proveniente dall’estero, per Micam Milano, Mipel, TheOneMilano e Milano Fashion&Jewels, le quattro manifestazioni dedicate alla moda e all’accessorio fashion, che si sono presentate in contemporanea in Fieramilano per lanciare collezioni e tendenze delle prossime stagioni all’insegna di qualità, originalità, saper fare e sostenibilità. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dalla crisi finanziaria del 2008 sino alle guerre e alla pandemia da covid 19 le aziende calzaturiere sono state costrette a superare fasi congiunturali molto complesse e diverse tra loro. I passaggi generazionali nelle aziende del distretto calzaturiero del fermano riescono a garantire nuova linfa e nuove opportunità di crescita. (il Resto del Carlino)

Un momento del Micam (courtesy Fiere moda) (Milano Finanza)

I dati di chiusura, grazie all’incoming internazionale, evidenziano un buon andamento, segno tangibile di una stabilità in un momento difficile per la congiuntura economica. Le quattro manifestazioni dedicate alla moda e all’accessorio che si sono presentate in contemporanea a Fieramilano (Rho) per lanciare le tendenze delle prossime stagioni. (il Resto del Carlino)

Chiude con quasi 41mila visitatori (40.821 per la precisione) complessivi l’ultima edizione delle fiere dedicate alla moda e all’accessorio. Micam Milano, Mipel, The One Milano e Milano Fashion&Jewels si sono presentate in contemporanea a Fieramilano (Rho) per lanciare le tendenze delle prossime stagioni. (Pambianconews)

Hanno visitato gli spazi espositivi, il Direttore Commerciale di Carifermo Roberto Bene, il responsabile del Marketing Aziende Daniele Ascenzi, il Coordinatore Imprese della Hub di Civitanova Marche Andrea Boccatonda e quello della Hub di Fermo Andrea Petrini. (Cronache Fermane)

In occasione del Mipel abbiamo intervistato Danny D’Alessandro, direttore generale di Assopellettieri, che ha fatto il punto sul rilancio del salone, il settore pelletteria e le sfide future, compresi i nuovi assetti di Confindustria Moda. (fashionmagazine.it)