Domani scatta la chiusura dei libretti postali dormienti: come fare per non perdere i propri risparmi

InvestireOggi.it ECONOMIA

La procedura si ripeterà nuovamente per quelli dichiarati dormienti in data 31 marzo 2022.

Oggi è l’ultimo giorno utile per evitare la chiusura dei libretti dormienti dichiarati tali alla data del 30 novembre 2021.

Chi ha tale tipologia di libretti dovrà rendicontarli entro la data odierna e consentirne il censimento anagrafico.

Cosa sono i conti dormienti. I conti dormienti non sono soltanto i libretti postali e bancari ma anche i depositi di denaro, le azioni, le obbligazioni, i conti correnti bancari/postali e i certificati di deposito

Evitare la chiusura del proprio libretto. (InvestireOggi.it)

La notizia riportata su altre testate

Per trovare più facilmente un libretto si può utilizzare lo strumento di ricerca e inserire il numero identificativo dell’ufficio postale“. BTP Italia 2030/ Il tesoro emette cedola minima reale garantita al 1,6%. (Il Sussidiario.net)

Tra i "conti dormienti" ci sono libretti di risparmio (postali e bancari), depositi di denaro, conti correnti bancari e postali, azioni, obbligazioni, certificati di deposito, fondi d'investimento e assegni circolari. (Today.it)

Chi è nel dubbio e pensa di essere in possesso di un deposito dormiente, può consultare l’elenco pubblicato sul sito di Poste Italiane. Tutti i libretti postali dormienti alla data del 30 novembre 2021 verranno estinti a partire da oggi, 21 giugno 2022. (L'HuffPost)

Le domande di rimborso possono essere presentate a Consap Spa per via telematica oppure tramite Raccomandata a/r presso la sede della società Come recuperare i risparmi - Tuttavia, anche nel caso in cui il libretto sia stato estinto, non tutto è perduto. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr