Addio WhatsApp per passare a Signal: la bufala su aggiornamento privacy e nuovi termini

Bufale.net SCIENZA E TECNOLOGIA

Si tratta di un’altra app di messaggistica che, nella testa di tante persone, non comporterà un aggiornamento sulla privacy e nuovi termini da accettare entro il prossimo 8 febbraio.

Premesso che tutti siano liberissimi di passare da WhatsApp a Signal, occorre tener presente che la questione nasca dalla bufala sul presunto aggiornamento privacy e sui nuovi termini di sicurezza imposti dal prossimo 8 febbraio. (Bufale.net)

Su altri media

Potrebbe esservi già arrivato, oppure arriverà nelle prossime ore. È un messaggio Whatsapp che invita ad accettare i nuovi termini di servizio e le norme sulla privacy . Ebbene, chi rifiuta non potrà più usare la app di messaggistica dal prossimo 8 febbraio. (Il Fatto Quotidiano)

Con questa applicazione gli utenti possono conoscere i movimenti nella chat di WhatsApp di una o più persone che vogliono monitorare. (ContoCorrenteOnline.it)

Ma cosa sono questi termini di servizio e cosa implica utilizzarli? Sarò quella infatti la data ultima in cui Whatsapp chiederà di nuovo di accettare i termini di servizio. (Solonotizie24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr