Pillola anti Covid nasce ad Ascoli? La città in pole per la produzione

il Resto del Carlino SALUTE

Ascoli, 13 settembre 2021 - Lo stabilimento Pfizer di Ascoli è un serio candidato per la produzione della nuova pillola antiCovid, attualmente in fase di sperimentazione negli Stati Uniti.

Attualmente, gli stabilimenti italiani di Pfizer non hanno alcuna relazione con la produzione dei vaccini, poichè per tutta l’Europa vengono realizzati nella sede belga dell’azienda

Probabilmente, per la diffusione su larga scala ci vorrà ancora un po’ di tempo, ma la produzione potrebbe già partire con l’inizio del nuovo anno. (il Resto del Carlino)

Su altri giornali

Lo ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, intervenuto ai microfoni della trasmissione Restart 264 condotta da Aurora Vena e Lorenzo Capezzuoli Ranchi su Cusano Italia TV (LaPresse) – “E’ allo studio un allargamento della capienza degli stadi. (LaPresse)

E' questo il risultato di uno studio Usa riportato due giorni fa dallo storico quotidiano inglese The Guardian ( qui l'articolo ). (La Pressa)

Lo studio è stato condotto da ricercatori dell'Università della California. Secondo lo studio, al ritmo attuale d’infezione nel Paese, il tasso di rischio di ospedalizzazione per Covid per un adolescente in salute nei 4 mesi successivi al vaccino è di 44 casi per milione (EuropaToday)

Una precedente infezione da SARS-CoV-2 era associata ad un aumento delle probabilità che si manifestassero sintomi clinicamente significativi dopo la prima somministrazione, ma non dopo due Sintomi clinicamente significativi sono stati riportati da 52 (5%) dei partecipanti dopo la prima dose di vaccino e da 407 (43%) dopo la seconda iniezione. (iLMeteo.it)

Incertezze sulla nuova occupazione. Attualmente alla Pfizer di Ascoli lavorano 655 addetti, di cui un centinaio interinali. Per questo se il progetto produttivo della nuova pillola antivirale andasse in porto, non comportebbe grandi modifiche sul piano dela nuova occupazione locale. (Centropagina)

E’ stata disposta l’autopsia sul corpo della sedicenne che sognava di lavorare nel mondo della robotica e che ha lasciato sgomenta un’intera comunità. Disposta l'autopsia per accertare le cause del decesso. (Live Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr