Coronavirus, scatta l'obbligo vaccinale per il personale sanitario

Coronavirus, scatta l'obbligo vaccinale per il personale sanitario
AostaSera SALUTE

“L’obbligo di sottoporsi a vaccinazione gratuita – spiega una nota assessorile – riguarda gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario che svolgono la loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, pubbliche e private, nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali.

Dopo il decreto legge del 1° aprile 2021, che introduce all’articolo 4 l’obbligo vaccinale per gli esercenti le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario, l’Assessorato alla Sanità comunica le modalità per l’iscrizione. (AostaSera)

Ne parlano anche altre testate

Obbligo vaccinale: il ruolo dell’informazione Nel caso dell’esitazione vaccinale, ciò implica che non si può imporre con la forza». (Filodiritto)

Coronavirus: obbligo di vaccinazione per il personale sanitario. Lo prevede il decreto-legge del primo aprile. (gazzettamatin.com)

A Bologna sono calati leggermente i ricoveri, «quelli in terapia intensiva e semi-intensiva sono andati sotto quota 200», annuncia il direttore. E dopo il record di 5.400 di sabato scorso, questa settimana si toccherà il traguardo delle 6.000 vaccinazioni al giorno. (Corriere della Sera)

Emilia R., obbligo vaccinale per i sanitari: partita la “ricognizione” – Imola Oggi

Ancora, dall’analisi della norma in esame, pare confermata la volontà del legislatore di escludere la sanzione del licenziamento in caso di rifiuto della vaccinazione anti COVID-19 In mancanza di questa documentazione l’azienda sanitaria locale darà all’interessato un termine per fare il vaccino anti COVID-19 tramite le strutture autorizzate. (Il Quotidiano Giuridico)

Le misure del decreto-legge 1° aprile 2021, n. 44 si applicano al personale sanitario. Covid e obbligo vaccinale: le responsabilità dei datori di lavoro sono riportate all'articolo 4 del decreto-legge 1° aprile 2021, n. (Ambiente Sicurezza Web)

https://www.bolognatoday.it. Condividi L’obbligo vaccinale per gli operatori sanitari, in caso di rifiuto, prevede da decreto, la sospensione, il demansionamento fino al blocco dello stipendio. (Imola Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr