Con DeRev per ricostruire la Città della Scienza

L'Unità INTERNO

Parte da DeRev, la piattaforma innovativa made in italy per trasformare le idee in azioni concrete, una prima azione di sostegno alla ricostruzione della Città della Scienza. Sulla piattaforma è possibile contribuire attraverso piccole, ma significative, donazioni ... (L'Unità)

Ne parlano anche altri media

Napoli, 6 mar. (Adnkronos/Labitalia) - "Proviamo dolore e rabbia per quanto accaduto a Bagnoli, per la distruzione di un importante simbolo di rinascita, anche e soprattutto culturale, della citta' e per l'incertezza nella quale vivono ora i lavoratori di Citta' della ... (LiberoQuotidiano.it)

In seguito all'incendio che ha praticamente distrutto la Città della Scienza a Bagnoli questa notte, interviene con durezza l'on. Gianfranco Paglia, medaglia d'oro al valor militare: È l'ennesimo atto che per incuria o per criminalità distrugge uno dei grandi ... (Caserta News)

(AGI) Napoli - Valutazione della praticabilita' tecnica dello stato di crisi, cassa integrazione per tutti i dipendenti e conferma della destinazione museale dell'area interessata. Questi i punti al centro del tavolo di crisi sull'incendio che ha colpito Citta' della ... (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

In un comunicato stampa i VAS oltre ad esprimere massima solidarietà ai lavoratori, richiamano l'urgenza di atti concreti, per un immediato ripristino e rilancio del museo interattivo. L'incendio di Città della Scienza è sconvolgente oltre ogni limite, sia per la ... (ilmediano.it)

NAPOLI - Ancora 4 squadre dei vigili del fuoco si trovano presso la Città della Scienza dove ieri è divampato un enorme incendio che ha bruciato buona parte del complesso. Ancora non sono note le cause del rogo e neppure è possibile fare una prima stima ... (Romagna Noi)

Non ci sono più dubbi l'incendio che ha distrutto il museo è doloso. Il ministro della Giustizia sul luogo: "Napoli ce la farà. Questa cenere deve rappresentare un faro su quello che è accaduto e su quello che non deve più accadere”. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr