Borsa: Milano giù, pesa Leonardo (-1%), spread 98,5 punti ⋆ CorriereQuotidiano.it - Il giornale delle Buone Notizie

Borsa: Milano giù, pesa Leonardo (-1%), spread 98,5 punti ⋆ CorriereQuotidiano.it - Il giornale delle Buone Notizie
Corriere Quotidiano ECONOMIA

Il ritorno di fiamma di unapossibile integrazione tra Bper (-1,5%) e Banco Bpm (-0,5%) nonaiuta i titoli coinvolti, compresa Unipol (-1,8%).

Sotto pressione Inwit. (-2,8%), Diasorin (-2,37%) e Nexi (-2,39%), mentre riduce il. calo Campari (-0,33%), scesa fino al 2% dopo i conti che hanno. deluso. Advertisements. le attese degli analisti.

Pochi irialzi, limitati ad A2a (+1,32%), Stellantis (+0,8%) e Saipem(+0,4%), che ha siglato un accordo con Danieli (-2,6%) eLeonardo (-2,5%) sull’acciaio verde

L’indice Ftse Mib lascia sul campo l’1%,. (Corriere Quotidiano)

Su altri giornali

Il ritorno di fiamma di una possibile integrazione traBper (-1,73%) e Banco Bpm (-0,61%) non ha certo aiutato i titolicoinvolti, compresa Unipol (-2,06%). – MILANO, 18 FEB – Piazza Affari ha chiuso in calo. (Corriere Quotidiano)

Lieve aumento per l'oro, che mostra un rialzo dello 0,55%. (Il Messaggero)

Goldman Sachs ha alzato il target price su Unicredit (+2,5%) da 10,70 a 12,30 euro, confermando il rating buy Piazza Affari torna a salire mentre si restringe lo spread. La Borsa di Milano oggi centra oggi un recupero dopo tre sedute negative di fila. (Finanza Report)

Borsa: Milano giù, pesa Leonardo (-1%), spread 98,5 punti

Inrosso, ma meno peggio Tenaris (-0,9%), Eni (-1%) dopo i conti einiziali decise perdite, mentre il greggio continua la fortediscesa (wti -2,4%) a 59 dollari al barile – MILANO, 19 FEB – Qualche miglioramento per Piazza. (Corriere Quotidiano)

Male per il secondo giorno i mercati asiatici, sotto il peso del comparto energia, col calo del greggio. Apertura piatta per la Borsa di Milano. (Bizjournal.it - Liguria)

L'indice Ftse Mib lascia sul campo l'1%, mentre lo spread tra Btp e Bund tedeschi, si assesta a quota 98,5 punti, dopo essere salito fino a 99. Pochi i rialzi, limitati ad A2a (+1,32%), Stellantis (+0,8%) e Saipem (+0,4%), che ha siglato un accordo con Danieli (-2,6%) e Leonardo (-2,5%) sull'acciaio verde (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr