Bancomat, ecco la data ufficiale: cosa cambierà sui prelievi?

Tech Cave ECONOMIA

Bancomat, ecco la data ufficiale: cosa cambierà sui prelievi?

Con il contesto dei pagamenti digitali sempre in evoluzione, come cambierà questo contesto?

Se il pagamento tramite tessera rappresenta il presente ed il futuro anche per il nostro paese è la situazione prelievi a “tenere banco”.

Meno ATM sul territorio nazionale significano anche meno possibilità di effettuare prelievi, situazione già abbastanza evidente sopratutto nelle grandi città. (Tech Cave)

Ne parlano anche altre testate

Le stesse banche poi per rivalersi dei maggiori costi, vogliono eliminare i bancomat ma vogliono anche renderli più costosi. Sono in arrivo delle vere e proprie rivoluzioni sul fronte del Bancomat e a volerle è il governo. (iLoveTrading)

È sicuramente vero che sia il governo che le banche hanno nel proprio mirino gli sportelli bancomat seppure per ragioni molto diverse. Infatti gli sportelli bancomat sono costosi da mantenere e le banche stanno cercando di tagliare i costi sempre di più. (iLoveTrading)

È chiaro che tutti comunque dovranno adattarsi, con questo tipo di utilizzo dei propri soldi che potrà servire anche ad evitare spiacevoli situazioni. Ricordiamo infatti che i soldi contanti favoriscono il proliferare del lavoro in nero così come di tante altre attività che vanno anche nel mondo criminale (Tecnoandroid)

Bancomat, ecco tutte le novità sui prelievi: “da non credere”. Attualmente diverse centinaia di sportelli ATM, ossia i dispositivi adibiti a queste operazioni, presenti sopratutto nei pressi delle filiali bancarie, vengono chiusi ogni anno, sopratutto vi è meno necessità di tenerli aperti. (Tech Cave)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr