Napoli, calci e pugni contro l'auto: parcheggiatore abusivo arrestato

Napoli, calci e pugni contro l'auto: parcheggiatore abusivo arrestato
QUOTIDIANO NAZIONALE INTERNO

Fuggito successivamente, è stato raggiunto dai carabinieri della stazione di Posillipo, che lo hanno individuato e fermato, grazie alla descrizione dettagliata fornita loro dalle due vittime

Al rifiuto delle due donne, l'uomo è andato in escandescenza e ha iniziato ad aggredire la vettura.

All'interno del veicolo, una donna di 25 anni e un'altra di 36, che si erano rifiutate di pagare l'uomo, un parcheggiatore abusivo di 48 anni senza fissa dimora e che, impaurite, hanno allertato immediatamente le forze dell'ordine. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Su altri media

Un uomo è stato arrestato dopo aver danneggiato l'auto di due donne. Due donne, una 25enne e una 36enne, percorrono via Piedigrotta e all'incrocio tra via Caracciolo e Via Mergellina parcheggiano la loro auto. (NapoliToday)

Le due donne hanno quindi chiamato una pattuglia dei carabinieri che era di passaggio in via Piedigrotta e hanno fornito una descrizione dell’uomo, che sarebbe di origini marocchine Quando l’uomo si è avvicinato alle due donne, di 25 e 36 anni, ha chiesto loro del denaro; al loro rifiuto, però, non l’ha presa bene e ha cominciato a tirare pugni ai finestrini e gli sportelli dell’auto. (Virgilio Notizie)

L’ultimo super pentito della camorra flegrea vuota il sacco, per la prima volta in un’aula di tribunale, e lo fa puntando il dito contro l’ultimo reggente del clan un tempo capeggiato dal boss “Mimì ’o sfregiato”. (ROMA on line)

Gomma forata e minacce, avvocato interviene e salva ragazza da posteggiatore abusivo

Avevano parcheggiato sulle strisce blu, avevano comprato il grattino e lo avevano posizionato sul cruscotto. in foto: repertorio. Si erano rifiutate di dargli del denaro per il parcheggio a Mergellina e così lui, per ritorsione, ha sfasciato la loro automobile: ha preso a pugni la carrozzeria e ha piegato il cofano. (Fanpage.it)

“Questa nazionale gioca un buon calcio, ma ha raccolto molto più di quanto si pensasse. Arrigo Sacchi esprime sfiducia nella Nazionale italiana ad Euro 2020. (CIP)

Tutto è accaduto sotto le finestre del mio studio”. La ragazza, riferisce l’avvocato, ha chiesto aiuto: “Dopo aver dissuaso il parcheggiatore, ed avergli evidenziato la necessità di non allontanarsi, abbiamo fatto intervenire una pattuglia dei Carabinieri, che ha provveduto a fermare il questuante e portarlo presso la centrale operativa” (RomaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr