Val di Susa, militanti NoTAV fermano il camion: il camionista scende, li spintona e li insulta | VIDEO

Val di Susa, militanti NoTAV fermano il camion: il camionista scende, li spintona e li insulta | VIDEO
TorinoToday INTERNO

A questi ragazzi manca la sensibilità umana di capire che per il camionista il lavoro è la vita della sua famiglia

La discussione sarebbe nata perché i militanti No TAV avrebbero bloccato l'ingresso al camionista presso una ditta che lavora per il cantiere della Torino-Lione.

Momenti di tensione in Val di Susa venerdì 16 luglio quando un gruppo di attivisti del Movimento No TAV ha avuto un'accesa discussione con un camionista che li ha spintonati e insultati. (TorinoToday)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dopo l’accaduto ecco la reazione del camionista che non pago della sua impresa se la prende con i e le No Tav spintonando e minacciando! Un gruppo di No-Tav aveva bloccato la strada davanti l’accesso della ditta Eslo Silos. (Quotidiano Piemontese)

Già, perché un camionista si è imbattuto in un blocco stradale dei No-Tav, che continuano a funestare quell'area. E nelle immagini si vede il camionista andare fuori di testa: scende dal suo mezzo, aggredisce i dimostranti, urla, spinge. (Liberoquotidiano.it)

Addirittura, in maniera vigliacca, uno dei No Tav è andato dietro al tir e gli ha lanciato un pezzo di metallo. Le riprese terminano con l'uomo che riesce ad aprire uno dei cancelli per far entrare il proprio tir all'interno del cantiere (ilGiornale.it)

“Voglio solo fare il mio lavoro”: il camionista che si è ribellato ai No Tav

No Tav, lo sfogo del camionista. Nel video, pubblicato proprio dai No Tav sull pagina Facebook, si vede il camionista evidentemente esaurito dalla situazione scendere dal tir e prendere a male paroe i presenti. (Il Primato Nazionale)

Lui, l’altro pomeriggio, era lì per fare il suo lavoro. Per loro è un “servo della Tav”, indipendentemente dalle bollette e dal mutuo da pagare (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr