AstraZeneca, cosa succede ai giovani che l'hanno ricevuto? Seconda dose, rischi e ipotesi mix vaccini

AstraZeneca, cosa succede ai giovani che l'hanno ricevuto? Seconda dose, rischi e ipotesi mix vaccini
ilmessaggero.it INTERNO

Dopo le ultime valutazioni del Cts il vaccino AstraZeneca sarà, con ogni probabilità, destinato solo agli over 60.

Nessun caso è stato segnalato dopo la seconda dose: è quanto rileva il quinto Rapporto di Farmacovigilanza sui Vaccini Covid-19

Tuttavia chi ha già ricevuto la prima dose AstraZeneca - assicurano gli esperti - non dovrà preoccuparsi.

Astrazeneca, Liguria sospende lotto «in via cautelativa» dopo i due casi di trombosi. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

In Italia è stato stimato un caso ogni 100.000 vaccinati di trombosi venose in sedi atipiche associate a piastrinopenia. L'incidenza media dopo la prima dose è stata di un caso ogni 74mila (13,6 casi ogni milione di dosi), ma questi eventi avversi a quanto pare sono più rari dopo una certa età (MessinaToday)

È accaduto domenica 30 maggio nel centro vaccinale della Fagianeria a Capodimonte. Da quanto si apprende dall'Asl, si sarebbe trattato di un errore del farmacista incaricato di prendere il flacone: anziché Pfizer ha scongelato il vaccino sbagliato e preparato siringhe ( si trattava della prima dose) contenenti il siero anglo- svedese (La Repubblica)

Clamoroso errore organizzativo durante le somministrazioni dei vaccini Covid-19 a Napoli, nel centro vaccinale della Fagianeria al Bosco di Capodimonte, dove è stato somministrato per errore il vaccino a vettore virale Astrazeneca a 44 persone. (Fanpage.it)

AstraZeneca somministrato a 44 giovani e nella certificazione hanno scritto Pfizer

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Ma se per Astrazeneca non è esclusa una relazione fra trombosi rare e farmaco anglo-svedese, su Pfizer i dati della farmaco-vigilanza. (ilmattino.it)

E anche a Napoli quarantaquattro persone – tutte tra i 18 e i 38 anni -sono state vaccinate a loro insaputa con AstraZeneca. Emblematico il caso della ragazzina di 18 anni finita in rianimazione poco dopo la somministrazione del farmaco di Oxford. (Leggilo.org)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr