Stellantis, 800 lavoratori verso l'esodo. L'allarme della FIOM: "Aiuti all'indotto. Evitiamo i licenziamenti"

Stellantis, 800 lavoratori verso l'esodo. L'allarme della FIOM: Aiuti all'indotto. Evitiamo i licenziamenti
TorinoToday ECONOMIA

Un piano concordato con i sindacati, ma che in prospettiva non fa ben sperare.

Carta e penna alla mano i conti li hanno fatti questa mattina - martedì 20 luglio - Edi Lazzi e Ugo Bolognesi della FIOM Torinese.

Stellantis ha avviato nel torinese un percorso di snellimento del proprio personale.

A breve saranno 800 i lavoratori del gruppo che verranno accompagnati verso l'esodo, o per dirla come la dice la FIOM, vero il licenziamento con incentivi. (TorinoToday)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Ed alla fine gli scenari da incubo che molti lavoratori di Stellantis tenevano potrebbero presto materializzarsi. E la Fiom grida l’allarme, quell’allarme che da Torino e dal Piemonte vede interessati circa 800 lavoratori Stellantis. (ClubAlfa.it)

A comunicarlo è la Fiom, spiegando che i lavoratori utilizzeranno degli incentivi all’esodo verso la pensione. Nessun esubero strutturale”. (Il Fatto Quotidiano)

Stellantis, 800 pensionamenti incentivati nel Torinese: l'annuncio della Fiom

Lo rende noto la Fiom. È stato firmato l’accordo alla Carrozzeria di Mirafiori per l’uscita incentivata di 160 addetti, dopo quello della settimana scorsa per i 100 della Maserati di Grugliasco. (Corriere della Sera)

Bisogna però avere la consapevolezza che serve un progetto complessivo con nuovi modelli e nuove missioni produttive" Sono in tutto 800 i dipendenti di Stellantis, nel Torinese, che lasceranno l'azienda con gli incentivi all'esodo verso la pensione. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr