Coronavirus, a Brescia quasi 800 casi Ancora più contagi che a Milano

Coronavirus, a Brescia quasi 800 casi Ancora più contagi che a Milano
Corriere della Sera INTERNO

I decessi sono 33 per un totale complessivo di 27.971 morti in regione dall’inizio della pandemia.

Con 51.894 tamponi effettuati (di cui 38.842 molecolari e 13.052 antigenici), sono 3.724 i nuovi casi positivi, con un tasso di positività in crescita al 7.1% (ieri 5.9%).

Per quanto riguarda le province, Brescia è quella più colpita con 787 nuovi casi, sono 785 nella città metropolitana di Milano, di cui 325 a Milano città, 528 a Varese, 462 a Monza e Brianza, 295 a Como, 166 a Pavia, 140 a Mantova, 108 a Lecco, 100 a Cremona, 27 a Lodi, 24 a Sondrio

Aumentano i ricoveri in terapia intensiva (+5, 373) e negli altri reparti (+17, 3.733). (Corriere della Sera)

La notizia riportata su altri media

Carambola in via Italia a Brescia. Carambola a Brescia. Incidente in città. (Prima Brescia)

al 12.02.2021), PREVALLE (481 casi e 15 morti, aggiornato 22.02.2021), PROVAGLIO VAL SABBIA (48 casi e 1 morti, ultimo agg. al 22.02.2021), SENIGA (54 casi e 5 morti, aggiornato il 16.02.2021), TORBOLE CASAGLIA (299 casi e 19 morti, aggiornato il 22.02.2021), VEROLANUOVA (404 casi e 38 morti, aggiornato il 22.02.2021), VEROLAVECCHIA (161 casi e 17 morti al 22.02. (Bsnews.it)

Brescia, qualcuno riporti la serenità altrimenti è dura

I numeri in Italia. Il Ministero della Salute oggi segnala 13.452 nuovi contagiati in Italia contro i 14.931 di sabato (venerdì 15.479, giovedì 13.762, mercoledì 12.074, martedì 10.386, lunedì 7.351 e domenica scorsa 11.068). (Prima Brescia)

La classifica, intanto, giornata dopo giornata si fa sempre più drammatica. Possibile che sia bastata l’espulsione dell’allenatore per scatenare tutto quell’ambaradan, quel balletto vice allenatore in panchina, presidente a bordo campo e tecnico in tribuna? (Brescia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr