Ovs tratta per comprare Coin e sale in Borsa ma broker scettici

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Ovs ha reso noto di aver sottoscritto con tutti gli azionisti di Coin una lettera di intenti relativa alla possibile acquisizione del 100% del capitale della stessa.

Per Banca Akros, la notizia non è «positiva» a meno che Ovs non sia in grado di rassicurare il mercato sull'esecuzione.

Analisti scettici: rilancio di Coin non scontato. . Cauti gli analisti di fronte all'annuncio.

Oltre a tutto questo, ricordano che fino a ora Ovs si era sempre detta interessata a comprare marchi interessanti piuttosto che ad ampliare la rete di negozi

Tra gli azionisti di Coin c'è anche Stefano Beraldo, amministratore delegato di Ovs e per questo l’acquisizione ricade nella disciplina delle operazioni con parti correlate. (Il Sole 24 ORE)

Su altre fonti

Tamburi Investment Partners, investment-merchant bank indipendente quotata su Euronext STAR Milan, ha una quota del 25,14% in OVS, risultando il primo azionista. Per OVS si tratta di un'operazione che sa di passato, in quanto era un tempo la costola discount di Coin, da cui si è stata staccata nel 2014 prima della quotazione in Borsa. (ilmessaggero.it)

Nel 1999 viene quotato in borsa il gruppo Coin spa, all'epoca controllato dalle famiglie dei fratelli Piergiorgio e Vittorio Coin Ovs e Coin. approfondimento. Ovs punta a Coin, da soci ok a due diligence. (Sky Tg24 )

La lettera di intenti prevede che OVS abbia il diritto di avviare e condurre in esclusiva una fase di due diligence, nel corso della quale il consiglio di amministrazione si avvarrà di consulenti esterni, con l'obiettivo di addivenire - in caso di esito soddisfacente per OVS e di ottenimento di tutte le necessarie autorizzazioni - al perfezionamento dell'acquisizione entro la fine di novembre 2022, si legge in una nota. (ilmessaggero.it)

L’annuncio a Piazza Affari: titolo Ovs guadagna. In seguito all’annuncio, a Piazza Affari il titolo Ovs, quotato su Euronext Milan, guadagna il 2,66% a 1,623 euro per azione nonostante la cautela dimostrata dagli analisti: “A caldo l’asset non ci sembra particolarmente interessante per la bassa redditività che ha sempre generato – scrive Equita – L’aggregazione con OVS diluirebbe nuovamente i margini e il modello di business del gruppo (Notizie - MSN Italia)

Nel 2014 il ramo d'azienda OVS-UPIM viene scorporato dal Gruppo Coin, fortemente indebitato, conferendo le attività alla nuova società OVS spa, quotata in Borsa. (Nordest Economia)

Ovs vuole comprare Coin, rilevando di fatto quella che all’origine è stata l’azienda madre. Data la presenza di Stefano Beraldo, amministratore delegato di Ovs, tra i soci di Coin, l’acquisizione ricade nella disciplina delle operazioni con parti correlate. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr