Domani le contromisure UE per frenare gli aumenti del prezzo dell’energia

Domani le contromisure UE per frenare gli aumenti del prezzo dell’energia
Rinnovabili ECONOMIA

Ma l’esecutivo UE domani non annuncerà nulla in merito: le posizioni all’interno della Commissione stessa sono ancora troppo distanti

Mentre il PUN (prezzo unico nazionale) dell’Italia il 7 ottobre batteva sui 307,72 euro al MWh, tallonato da quelli di Slovenia e Croazia (306 euro), Olanda, Belgio e Germania (circa 302 euro), Francia (298 euro), Spagna e Portogallo (288 euro).

Più margini ai paesi per impiegare gli introiti dell’ETS in misure contro il caro bolletta. (Rinnovabili)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr