Veneto "arancione": riaprono scuole, negozi, parrucchieri. Cosa cambia da domani

Veneto arancione: riaprono scuole, negozi, parrucchieri. Cosa cambia da domani
Il Giornale di Vicenza SALUTE

In zona arancione ad essere vietati sono però gli spostamenti tra Comuni diversi anche se interni alla propria Regione

PARRUCCHIERI E CENTRI ESTETICI APERTI. Con la zona arancione possono riaprire i saloni di parrucchieri e barbieri, così come i centri estetici.

NEGOZI APERTI, RESTRIZIONI PER I CENTRI COMMERCIALI. Come si legge nelle Faq del Governo, in zona arancione «non sono previste limitazioni alle categorie di beni vendibili». (Il Giornale di Vicenza)

Se ne è parlato anche su altre testate

Segui con noi il live ora per ora. Live. Ore 10.00 - Auto vendute on line a prezzi stracciati e mai consegnate: 11 arrestati. Ore 9.30 - A13: chiusa per 2 settimane l'entrata della stazione di Monselice verso Padova. (PadovaOggi)

La regione Lazio si appresta a passare in zona arancione, come previsto dall’ordinanza del ministero della Salute, con divieti meno rigidi sulla base dei dati sul contagio del coronavirus. In zona arancione, sempre all’interno del proprio Comune è consentito spostarsi per fare visita ad amici e parenti. (Castelli Notizie)

Scatta l'arancione in Veneto, Trentino e Marche

Il decreto del presidente del consiglio Mario Draghi prevede che se i dati del 9 aprile saranno da zona arancione la stessa diventerà operativa dal 19 aprile (leggi qui tutte le regole). Le previsioni. (Prima il Canavese)

Termina oggi - 6 aprile - la zona rossa in tutta Italia e riprende l’ormai tradizionale divisione del Paese in colori, anche se la zona gialla è cancellata sino al 30 aprile o forse prima qualora il governo decida di fare una verifica a metà mese. (Il Gazzettino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr