;

Foggia, testa di mucca sotto casa. Minacce all'imprenditore Capobianco

La Gazzetta del Mezzogiorno La Gazzetta del Mezzogiorno (Interno)

FOGGIA - La testa di una mucca scuoiata che perdeva sangue, con un proiettile di kalashnikov conficcato al suo interno, lasciata davanti al portone della sua abitazione, nel cuore di Foggia: è il macabro messaggio intimidatorio rivolto all’imprenditore foggiano Tullio Capobianco, 62 anni, ex…

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.