Versamento nuova IMU: confermati i vecchi codici tributo

InvestireOggi.it InvestireOggi.it (Economia)

del 29 maggio 2020, conferma che per il versamento della nuova IMU, istituita con la manovra di bilancio 2020, si utilizzano i codici tributo già previsti per la vecchia IMU e stabiliti con le risoluzioni n.

Se ne è parlato anche su altre testate

Sanzioni e interessi dovuti in caso di ravvedimento ( tanto per gli F24 quanto per gli F24 EP) vanno pagati insieme con l’imposta municipale propria. (ai sensi dell’art 1 comma 738 della Legge 9) e l’IMU imposta municipale propria è disciplinata dai commi 739-783 della Legge 9. (Fiscoetasse)

pronti i codici tributo per il pagamento con modello F24. Con la risoluzione n. 29 del 29 maggio 2020 l’Agenzia delle Entrate fornisce le istruzioni necessarie per il pagamento della nuova IMU. (Money.it)

29/E del 29 maggio 2020, detta le istruzioni per i versamenti IMU di prossima scadenza. Viene istituito un nuovo codice “3939” relativo al pagamento dell’Imu dei fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita (articolo 1, comma 751, legge n. (Commercialista Telematico)

Se tale numero è composto da più di 17 caratteri, si riportano solo i primi 17; nel campo “codice”, i codici tributo “Redt” o “Rect”; nel campo “anno di riferimento”, il valore “2020”; nel campo “importi a debito versati”, il contributo forfettario dovuto, nella misura di 500 euro (per il codice “Redt”), ovvero di 130 euro (per il codice “Rect”). (Fiscoetasse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.