Nel primo semestre Sogefi torna all'utile e fa scattare il titolo

Milano Finanza ECONOMIA

L'ebitda è ammontato a 110,0 milioni di euro, rispetto a 52,1 milioni nel primo semestre 2020 e 87,9 milioni nel primo semestre 2019.

Il fatturato a cambi costanti è aumentato del 30,4% in Europa, del 40,3% in Nord America e del 36,3% in Cina, registrando sia in Nord America sia in Cina un andamento migliore di quello del mercato.

Grazie al rimbalzo del settore automotive, nel primo semestre Sogefi torna all'utile, oltre a centrare una crescita a doppia cifra dei ricavi. (Milano Finanza)

Ne parlano anche altre testate

Invece l'utile netto dovrebbe attestarsi a 1,2 milioni dal rosso di 23,2 milioni del secondo trimestre 2020. Banca Akros si aspetta un buon rimbalzo dei conti. (Milano Finanza)

Il management di Sogefi prevede di conseguire per l’intero esercizio una redditività operativa almeno pari a quella registrata nel 2019 A fine giugno 2021 l’indebitamento netto del gruppo (ante nuovi principi contabili) era sceso a 261.4 milioni di euro, rispetto ai 291,3 milioni di inizio anno. (SoldiOnline.it)

Nel secondo trimestre 2021 i ricavi di Kambi sono stati pari a 42,8 milioni di euro, rispetto ai 14,8 milioni dell’analogo periodo 2020, e di 86 milioni (contro 42,7 milioni) nella prima metà del 2021, con un aumento del 102% semestre su semestre. (AGIMEG)

23 lug 2021 ore 07:30. BB Biotech ha comunicato i risultati del primo semestre del 2021, periodo chiuso con un utile netto di 349,5 milioni di franchi svizzeri, risultato che si confronta con i 421,71 milioni contabilizzati primi sei mesi dell'esercizio precedente, in conseguenza a utili su titoli per 379,81 milioni. (SoldiOnline.it)

Il dato dello scorso anno, sottolinea la società, ancora non teneva conto delle recenti operazioni straordinarie perfezionate tra gennaio e marzo 2021. (QuiFinanza)

editato in: da. (Teleborsa) – Sogefi – società del gruppo CIR, quotata sul segmento STAR e operante nel settore della componentistica per auto – ha registrato ricavi in aumento del 34,9% (+38,5% a cambi costanti) a 682,5 milioni di euro. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr