Unicef, acqua contaminata per 100.000 bambini di Aleppo

L'Unicef, per l'ennesima volta, sta provvedendo a riparare i danni causati dalle bombe e tuttavia si tratta di una situazione molto complessa perché l'accesso in determinate zone di Aleppo è praticamente impossibile per via delle incontenibili esplosioni. Fonte: CorriereCity CorriereCity
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....