Italia: fiducia aziende e consumatori in diminuzione

Money.it ECONOMIA

Italia: fiducia aziende e consumatori del mese di settembre in primo piano con in nuovi dati. Il livello di fiducia delle aziende si è attestato a 101,3 rispetto al precedente 104,0 e a stime di 102,1. La fiducia dei consumatori ha evidenziato un 94,8 e si è confrontata con il precedente 98,3 e con attese a 95,1. (Money.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

L'andamento dell'indice complessivo - spiega l'- è determinato dall'evoluzione negativa della fiducia nella manifattura, nei servizi (in entrambi i comparti l'indice è in calo per il terzo mese consecutivo e raggiunge un minimo, rispettivamente, da febbraio 2021 e da gennaio 2022) e nel commercio al dettaglio. (Borsa Italiana)

A settembre l’indice di fiducia delle imprese diminuisce per il terzo mese consecutivo raggiungendo il valore più basso da aprile 2021 (da 109,2 a 105,2). (Italia a Tavola)

ROMA (Reuters) - A settembre la fiducia di imprese e consumatori italiani cala oltre le attese, mentre il Paese è alle prese con la crisi energetica e attende la formazione di un nuovo governo. Reuters. (Investing.com Italia)

Con riferimento alle imprese, la fiducia è in peggioramento in tutti i comparti indagati ad eccezione delle costruzioni dove l’indice sale da 155,8 a 159,5. Più in dettaglio, nel settore manifatturiero e nel commercio al dettaglio l’indice cala, rispettivamente, da 104,0 a 101,3 e da 113,4 a 110,6; nei servizi di mercato la diminuzione è più spiccata con l’indice che si riduce da 103,0 a 95,9. (Business Community)

Chiusura in calo, ma sopra i minimi, per il listino milanese (-0,52%) di riflesso al positivo andamento di Wall Street che, dopo un avvio incerto, ha imboccato la via del rialzo. Sono sempre i timori legati ad una possibile recessione e alla persistente inflazione a guidare il sentiment degli investitori. (Milano Finanza)

A settembre l'indice di fiducia delle imprese diminuisce (da 109,2 a 105,2) per il terzo mese consecutivo raggiungendo il valore più basso da aprile 2021. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr