Nicolò, morto intossicato a due anni: potrebbe aver ingerito droga in casa

Nicolò, morto intossicato a due anni: potrebbe aver ingerito droga in casa
Approfondimenti:
Trentino INTERNO

Nicolò, 2 anni di Longarone (Belluno), è morto per aver ingerito una sostanza tossica che potrebbe essere droga.

Subito sono partite le indagini nel parco, ma è tramontata la pista di un boccone pesticida

Droga (hashish) che – secondo le prime informazioni - sarebbe stata trovata in casa dei genitori del bambino.

L’autopsia effettuata sul corpo del piccolo – morto il 28 luglio in ospedale a Pieve di Cadore – conferma la morte per l’ingestione di una sostanza tossica. (Trentino)

La notizia riportata su altri media

Intanto, la procura di Belluno ha indagato il papà del bimbo, Diego Feltrin, boscaiolo di 41 anni, per omicidio colposo. I genitori di Nicolò, Diego e Serena, vivono in un appartamento nella piccola frazione di Codissago di Longarone (Sardegna Live)

Belluno: bambino di 2 anni mette in bocca qualcosa raccolto da terra, poi accade la tragedia

Poi il piccolo ha cominciato a manifestare forte malessere. I Carabinieri, allertati dall’ospedale, hanno avviato i primi accertamenti, sia nell’area del giardino pubblico, che nella casa della famiglia. (iLMeteo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr