Il cdx resta unito con un solo spago - ItaliaOggi.it

Italia Oggi INTERNO

Il vertice del centro-destra ad Arcore, arrivato a mesi di distanza dalle infelici elezioni quirinalizie, ha lasciato perfino sconcertati gli stessi partecipanti.

È nel frattempo cresciuta la rivendicazione di autonomia da Mariastella Gelmini, mentre intere frange azzurre scalpitano, contro Licia Ronzulli, ma non solo.

Giorgia Meloni è rimasta di più, ma ha ripetuto con l'abituale ruvidità la collocazione a parte, fornendo un pretesto poi ripetuto per la rabbia (tale l'espressione circolata) del Cav. (Italia Oggi)

Se ne è parlato anche su altri media

Salvini e Berlusconi, se si presentassero separatamente avrebbero il 24 (16.5 più 7.5), ma in una lista unica scenderebbero al 22 % con ulteriore vantaggio per la Meloni. Bruno. Vespa. Aprendo così un rilevante scenario polemico e lasciando Enrico Letta e Giorgia Meloni come soli leader di peso a fare la scorta a Draghi sul fronte bellico. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

19 maggio 2022 a. a. a. Quella che domani 20 maggio si presenterà a Napoli è una Forza Italia dilaniata dalla durissima battaglia interna. Da parte sua la Gelmini non è soddisfatta dalle precisazioni di Berlusconi - "ferma collocazione nell'Alleanza atlantica di Fi", "sono deluso da Putin" - e non si rassegna "all'appiattimento di Forza Italia sulla linea di Salvini". (Liberoquotidiano.it)

Interrogativi e dubbi che affollano soprattutto la testa dei governativi di Forza Italia, i Brunetta, le Gelmini e le Carfagna. È la fotografia di Forza Italia, dove si stanno slatentizzando tutte le tensioni accumulate dall’inizio della legislatura. (Secolo d'Italia)

Il centrodestra può essere classe di governo affidabile se presenta un ‘alternativa credibile. In realtà, il leader di Forza Italia non ha messo in dubbio la posizione atlantista del partito ma semplicemente manifestato un buon senso che deriva anche dalla sua esperienza pluriennale in politica estera. (Corriere della Calabria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr