Precipita dal Pelvo d'Elva e muore - La Guida

Precipita dal Pelvo d'Elva e muore - La Guida
LaGuida.it INTERNO

La salma è stata trasportata dall’elicottero del Soccorso Alpino a Casteldelfino

Si tratterebbe di un uomo di 48 anni, saluzzese, che ha perso la vita precipitando dal Pelvo d’Elva.

Casteldelfino – Ancora una vittima della montagna nella giornata di oggi, domenica 18 luglio.

(LaGuida.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Sul posto inviati i soccorsi e l’equipe del 118, che purtroppo non hanno potuto far altro che constatare il decesso (IdeaWebTv)

Immediata la richeista di aiuto della donna e l’intervento del soccorso alpino e del 118 con l’elissocorso. Saluzzo – È Luca Panero, 48 anni, si Saluzzo, idraulico nell’azienda di famiglia, la vittima dell’incidente di ieri pomeriggio, domenica 18 luglio sul Pelvo d’Elva. (LaGuida.it)

Era una bella giornata di sole, estiva, una di quelle domeniche fatte apposta per un’escursione in alta valle Di chilometri, in montagna, ne avevano percorsi tanti. (La Stampa)

Un’altra tragedia in montagna: escursionista saluzzese muore sul Pelvo d’Elva

La vittima è un saluzzese di 48 anni. Si sa che, insieme alla moglie, la vittima era impegnata nella scalata del monte alto 3.064 metri, sullo spartiacque tra la val Maira e la val Varaita. (Cuneodice.it)

Grande appassionato di montagna, era solto postare sui social le belle fotografie che realizzava nelle nostre valli. Lavorava come idraulico presso la ditta di famiglia, la 'F.lli Panero' di via Cima, specializzata in interventi di idraulica e impianti per abitazioni a basso consumo energetico. (Cuneodice.it)

Un escursionista di 48 anni, residente nel Saluzzese, è deceduto oggi pomeriggio in un incidente in montagna. Dalle prime informazioni pare che l’uomo sia rimasto vittima di una caduta (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr