Il caso di Andrea Prudente: rischia la vita perché non può abortire

Il caso di Andrea Prudente: rischia la vita perché non può abortire
Per saperne di più:
Today.it ESTERI

La storia di Andrea Prudente, cittadina statunitense, mette sotto i riflettori i problemi sanitari legati alle difficoltà di abortire a Malta.

Da una settimana la coppia è in ospedale, costretta a sperare che la bambina muoia il prima possibile.

Quando abortire diventa un'impresa impossibile che mette persino a rischio la vita delle donne.

I medici interverranno se Andrea dovesse andare in travaglio spontaneamente, o se il cuore del feto si fermerà. (Today.it)

Ne parlano anche altri media

Non è così però a Malta, l’unico Paese dell’Ue a vietare l’aborto in qualsiasi circostanza. E hanno lanciato uno slogan provocatorio: «Se siete in stato di gravidanza, pensateci bene prima di decidere di viaggiare verso le isole maltesi. (Corriere della Sera)

Malta, turista Usa rischia la vita per un aborto spontaneo, ma la legge dell'isola vieta di portarlo a termine
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr