;

Usa e Australia muovono contro la Cina. Le borse reggono - MilanoFinanza.it

Usa e Australia muovono contro la Cina. Le borse reggono - MilanoFinanza.it
Milano Finanza Milano Finanza (Economia)

Lo ha reso noto il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti.

In Australia, l'ex capo del controspionaggio ha accusato la Cina di ingerenze nella politica interna del Paese.

L'oro si rinforza dello 0,17% a 1.466 dollari l'oncia, il petrolio Wti americano cede lo 0,8% a 58,10 dollari il barile.

Usa e Australia prendono le distanze dalla Cina, al centro i temi più delicati: spionaggio industriale e politico, furto di brevetti, il tema dell'agricoltura che preme molto al presidente americano Donald Trump

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.