Standing ovation per Szumski ieri in piazza del Duomo a Milano per la Conferenza nazionale cure domiciliari Covid-19: c'erano oltre 10mila persone

Qdpnews INTERNO

In piazza del Duomo, a dare il loro sostengo ai medici e ai professionisti sanitari del comitato terapia domiciliare precoce c’erano anche alcuni santaluciesi insieme a molti cittadini della sinistra Piave.

A condurre le tre ore di conferenza è stato il giornalista Max Rigano, insieme al presidente del Comitato Erich Grimaldi e alla sua portavoce Valentina Rigano

“Devo ringraziare alcune persone – dice Riccardo Szumski di ritorno a Santa Lucia – prima tutti coloro che sono venuti a Milano per testimoniare che il Covid, anche in forma grave, si può curare a domicilio. (Qdpnews)

Se ne è parlato anche su altri media

Alcuni medici sostengono un protocollo dove risulta essere presente la tanto propagandata, quanto ritenuta inefficace dagli studi scientifici, idrossiclorochina. Abbiamo foto sue e di altre persone senza mascherina, senza il minimo rispetto delle misure di prevenzione», dichiarò all’epoca il direttore generale dell’Usl della Marca, Francesco Benazzi (Open)

Scopo dell'incontro: raccontare come i medici del Comitato abbiano curato i malati Covid secondo uno schema terapeutico messo a punto durante la prima ondata. (La Pressa)

Continuano a scendere in piazza i medici e i pazienti guariti dal Covid che reclamano la revisione del Protocollo unico di cura da parte del Ministero della Salute, per includere le terapie domiciliari precoci che tengono conto delle esperienze delle migliaia di medici del Comitato Terapia Domiciliare Covid-19. (il Digitale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr