Truffa bancomat: se compare questo messaggio non prelevate

Truffa bancomat: se compare questo messaggio non prelevate
Consumatore.com ECONOMIA

Non è invasivo come uno scippo o una rapina, ma il furto in modalità soft non crea meno problemi.

Bancomat, attenti alla truffa del falso prelievo. Altra situazione in cui si deve prestare la massima attenzione è quando si mettono in vendita oggetti online tramite siti quali subito.it o simili.

Lo fa recare ad uno sportello bancomat e telefonicamente gli chiede di eseguire alcuni passaggi, tra cui inserire la voce ricarica

In questo messaggio viene chiesto di aggiornare le credenziali bancomat, che sono a rischio. (Consumatore.com)

Se ne è parlato anche su altre testate

Tentativo di truffa segnalato da una correntista: «Non ho mai dubitato che fosse la banca». Negli ultimi mesi, nella zona di Cenate Sotto, sono state ricevute diverse segnalazioni di utenti caduti nella trappola a causa di un messaggio che richiedeva loro di procedere al cambiamento delle credenziali bancarie. (L'Eco di Bergamo)

“Signora siamo della banca si colleghi al sito” e scatta la truffa da 1500 euro

Nel caso di un semplice tentativo o mero sospetto di tentativo truffa con analogo modus operandi, si suggerisce di contattare il proprio istituto bancario e le forze di polizia Con modi persuasivi e gentili sono riusciti a convincerla a collegarsi, tramite un link inviatole in un messaggio SMS sul telefono, ad un sito internet con la veste grafica molto simile a quella autentica della banca e ad inserire le proprie credenziali. (Rieti Life)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr