Bonus Facciate: possibile rifare solo una porzione della facciata - Edilizia.com

NEWS110 ECONOMIA

Chiede dunque alle Entrate se ciò sia possibile, considerando che gli interventi non interesseranno una facciata intera ma solo l’involucro esterno relativo al perimetro della propria unità.

Spiegato questo, in riferimento al quesito in cui l’istante domanda se sia possibile intervenire su una porzione della facciata e non sull’intero involucro, si fa presente quanto segue.

Il Bonus Facciate è infatti l’unico tra i bonus casa che ha subito delle drastiche modifiche con l’entrata in vigore della Legge di Bilancio 2022. (NEWS110)

Su altre testate

È quanto prevede il cosiddetto bonus mobili, misura che sarà valida anche nel 2022. La guida delle Entrate, il bonus punto per punto. La bontà della misura e probabilmente, la sua complessità, hanno costretto le Entrate a prevedere una dettagliata guida alla misura. (Orizzonte Scuola)

Bonus rottamazione tv fino a 100 euro: è attiva dal 23 agosto la piattaforma della Agenzia delle Entrate per i rivenditori. Il codice tributo da usare è “6927”, denominato “BONUS TV ROTTAMAZIONE”, e il modello F24 dovrà essere presentato esclusivamente attraverso i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. (Gazzetta del Sud)

Il bonus tv digitale è un incentivo previsto dalla legge di Bilancio per l’acquisto di nuovi tv con uno sconto del 20% fino a un valore massimo di 100 euro. La sola condizione per ottenere il bonus è quella di essere residenti in Italia e di essere in regola con il pagamento del canone tv Rai. (Design Mag)

Inoltre, entro fine dicembre 2024 devono essere acquistati i mobili e gli elettrodomestici destinati ad arredare l’immobile oggetto di ristrutturazione. La guida AE. (BibLus-net)

GLI OBIETTIVI DEL BONUS MUSICA 2022. La detrazione chiamata Bonus Musica 2022 nasce con lo scopo di sostenere le attività di contrasto alla povertà educativa minorile COME EFFETTUARE I PAGAMENTI PER OTTENERE IL BONUS MUSICA 2022. (Ti Consiglio)

Il bonus, quindi, consiste in un rimborso del 50% dell’ammontare complessivo della riduzione concessa, fino a un importo massimo pari a 1.200 euro. Al momento, è bene ricordare, non sono ancora disponibili informazioni dettagliate su come richiedere il Bonus Affitto per il 2022, per questo si ipotizza che verrà attuato come già avvenuto nel 2021 (ContoCorrenteOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr