Vaccini anti-Covid, piove oro su Big Pharma: Pfizer rivede al rialzo le vendite del 70%

Vaccini anti-Covid, piove oro su Big Pharma: Pfizer rivede al rialzo le vendite del 70%
la Repubblica ECONOMIA

Pfizer ha rivisto oggi al rialzo tutte le stime sulle vendite del farmaco messo a punto con Biontech.

La corsa all’oro del vaccino anti-Covid continua a macinare numeri da record e a regalare una pioggia d’oro a chi è già arrivato al traguardo con i suoi farmaci.

L’escalation è impressionante: a inizio anno le previsioni parlavano di un incasso per il colosso Usa di circa 10 miliardi

(la Repubblica)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Effetti collaterali lievi come mal di testa, debolezza e indolenzimento si manifestano su una persona su quattro tra quelle vaccinate con Pfizer o AstraZeneca. Per coloro che avevano già avuto il Covid-19, la probabilità di accusare effetti collaterali sistemici è risultata tre volte maggiore dopo Pfizer e due volte maggiore dopo AstraZeneca (Giornale di Sicilia)

Ci riprovo giovedì 6 maggio nel nuovo centro di Ronchi dei Legionari Magari con gentilezza, pure con motivazioni burocratiche che reggono, ma senza mostrare la necessaria flessibilità nell’emergenza straordinaria in atto. (Il Piccolo)

Seguendo questo ritmo – circa 417 mila dosi giornaliere di media – potremo finire la campagna di vaccinazione a fine ottobre di quest’anno. Questo contenuto è riservato agli abbonati 1€ al mese per 3 mesi Attiva Ora Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito 3,50 € a settimana Attiva Ora Tutti i contenuti del sito,. (La Stampa)

La denuncia di una 75enne: "Ho ricevuto Pfizer come prima dose e ora vogliono somministrarmi Astrazeneca"

Sono andata su tutte le furie, perchè mi è stato più volte detto durante la prima somministrazione che mi era stato inoculato il Pfizer. Dose di richiamo. Per l'83enne nessun effetto collaterale dopo la prima dose di vaccino, mentre la moglie ha avvertito uno strano calore alle gambe, che l'ha spinta a chiamare il 118. (NapoliToday)

È quello che sostiene uno studio delle autorità della Corea del Sud che parla di un'efficacia dell'89.7% per Pfizer e dell'86% per AstraZeneca, questo a 2 settimane dall'inoculazione. Una sola dose del vaccino di AstraZeneca e di Pfizer può offrire già una discreta protezione al virus negli over 60. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr