Colpito con una coltellata, il bollettino medico sulle condizioni del piccolo: "E' sveglio e risponde ai genitori"

Colpito con una coltellata, il bollettino medico sulle condizioni del piccolo: E' sveglio e risponde ai genitori
Altri dettagli:
RiminiToday INTERNO

Nello stesso episodio sono state ferite anche due donne, prese in carico ieri presso l’Ospedale Bufalini di Cesena.

Il somalo, quindi, è sceso cercando di bloccare senza riuscirci le auto in transito per poi scappare a piedi in direzione di Rimini

Sul mezzo pubblico, all'altezza del Marano, l'accoltellatore era stato sorpreso da due accertatrici della Start Romagna mentre viaggiava senza il regolare biglietto. (RiminiToday)

Su altre testate

Tutto è cominciato ieri sera quando, su un mezzo pubblico proveniente da Riccione, due addette al controllo hanno trovato il 26enne senza biglietto regolarmente timbrato. E' stato operato nella notte il bambino di 6 anni accoltellato ieri sera a Rimini insieme ad altre quattro persone da un cittadino somalo che ha dato in escandescenza sul bus per poi essere arrestato dalla polizia. (Adnkronos)

Visto il trambusto, l'autista non ha potuto far altro che bloccare il mezzo alla fermata del Talassoterapico ed apire le porte. Sul mezzo pubblico, all'altezza del Marano, l'accoltellatore era stato sorpreso da due accertatrici della Start Romagna mentre viaggiava senza il regolare biglietto. (RiminiToday)

Rimini, accoltella 5 persone sul bus tra cui un bambino

Esclusa la pista del terrorismo. Gli investigatori della squadra Mobile di Rimini sono al lavoro per capire l’origine del gesto e ricostruire la ‘storia’ dell’indagato. Il piccolo, 6 anni, colpito alla gola è arrivato in condizioni molto gravi all'ospedale Infermi di Rimini (AGI - Agenzia Italia)

Nella fuga successiva, il somalo ha colpito altre tre persone, tra cui un bambino, prima che le forze dell'ordine riuscissero a bloccarlo E un normale controllo di un biglietto sull'autobus si è trasformato in un incubo. (Oggi Treviso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr