In Amazon il parcheggio si fa in retromarcia: lo strano obbligo in nome della sicurezza

HDblog ECONOMIA

Meglio dedicare qualche secondo alla retromarcia al mattino, quando si è più freschi

Siamo al limite di HDtroll, ma la notizia è talmente vera che merita un post(o) nella pagina principale del nostro blog.

Se passate da quelle parti, noterete che il parcheggio riservato ai dipendenti ha una caratteristica davvero particolare: tutte le auto sono parcheggiate in retromarcia, con il muso in avanti così da poter ripartire senza dover fare ulteriori manovre. (HDblog)

La notizia riportata su altre testate

Rovigo, obbligo di parcheggio in retromarcia da Amazon: non sono i primi a introdurlo. Nello stabilimento di Amazon di Castelguglielmo vige infatti l’obbligo di parcheggio in retromarcia per tutti i 1.200 dipendenti. (Notizie.it )

Amazon, dipendenti costretti a parcheggiare in retromarcia: ecco perché. Un “obbligo” legato alla sicurezza:. In Amazon, la salute e la sicurezza dei lavoratori sono la nostra priorità. Sapete perché i dipendenti e corrieri Amazon sono costretti a parcheggiare in retromarcia? (L'Occhio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr